Solidarietà:progetti umanitari

600 milioni di bambini, un quarto di tutti i bambini del mondo, vivono in condizioni di assoluta povertà. Ogni anno 12 milioni di bambini al di sotto dei 5 anni muoiono per malattie di facile prevenzione. Oltre 16 milioni hanno perso la madre o entrambi i genitori a causa dell'AIDS. Circa 250 milioni lavorano, spesso in condizioni di pericolo e sfruttamento. Risulta dolorosamente evidente come non si stia facendo abbastanza per proteggere la prossima generazione di adulti

 

                                               30.000 BAMBINI MUOIONO OGNI GIORNO DI FAME                                                                                                           O DI MALATTIA E NON POSSIAMO ACCETTARLO!
                               Salvare la vita dei bambini è un'esperienza d'amore necessaria

 

                                                                                     XE’thnos solidale

Propone e si fa portavoce di campagne di sensibilizzazione sulla cultura della vita, per soddisfare la fame dello spirito e del corpo   dell’uomo di oggi,basandosi sulle energie libere di ogni persona, per un’autentica globalizzazione della solidarietà

 

 

 

 

 

 


 

Tutti i bambini, gli uomini e le donne del nostro tempo sono incessantemente in cerca di una migliore qualità di vita, salute, sapienza, amore, solidarietà, pace. Tuttavia, anche se l’impegno e la buona volontà sembrano costituire una valida ragione di speranza per l'umanità, le persone non riescono a trovare ciò a cui naturalmente anelano e di cui effettivamente hanno bisogno: la pienezza della vita. Nel corso del tempo, si sono manifestati in modo progressivamente tragico sia l’impotenza di un certo tipo di fede nel penetrare in profondità i problemi esistenziali degli uomini di oggi e risolverli, sia il limite della scienza dominante, impegnata alla costante ricerca di verità tangibili, ma dominata da una visione materialistica e riduttiva della vita, che non considera la realtà trascendente di Dio né quella dell’uomo. Apparentemente o non, consapevolmente o non, i giovani soffrono, le coppie e le famiglie si sfaldano, i popoli sono perennemente in stato di guerra, i bambini del sud del mondo muoiono di fame.Di fronte ai tanti mali che affliggono il mondo di oggi, è più che mai necessario promuovere una cultura della vita, universale rispettosa della natura e dell'uomo, che faccia fronte ai mali correnti accumulati nella storia dell’umanità e che, se non visti e affrontati alla radice, producono ovunque “fame dello spirito e del corpo”.

 

L'esperienza dell'adozione a distanza e dei piccoli gruppi diventa uno strumento per iniziare questo percorso

Xèthnos aiuta a sviluppare progetti che consentono miglioramenti sostenibili e di lungo periodo a beneficio dei bambini, lavorando a stretto contatto con le associazioni e le comunità locali; vuole portare aiuti immediati, assistenza e sostegno alle famiglie e ai bambini in situazioni di emergenza, createsi a causa di calamità naturali o di guerre; parlare anche nome dei bambini e promuovere la loro partecipazione attiva, in progetti

 

Xe’thnos vuole espletare con la propria azione ,a sviluppare programmi e progetti di sviluppo umano concordati e realizzati, in ogni paese, assieme alle istituzioni pubbliche e alle organizzazioni e associazioni locali, nel totale rispetto delle diversità culturali e con particolare favore per coloro che sono svantaggiati per ragioni legate al sesso, alla condizione sociale, all'appartenenza etnica o religiosa

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now