Adozioni a distanza e donazioni

L’associazione Xethnos  collabora ad alcuni  progetti a sostegno della vita in quei paesi che hanno bisogno di aiutare a far crescere e studiare bambini in difficoltà. Per chi volesse dare un contributo per i bambini o x il 5 x mille bisogna rivolgersi alla Kailash onlus di Bergamo

Le Adozioni a distanza

Al momento Kailash Onlus si occupa principalmente di tutelare i diritti del popolo tibetan e di fornire assistenza attraverso le adozioni a distanza dei profughi tibetani.

Per l’adozione a distanza di un profugo tibetano sono richiestii  € 210,00 l’anno. La somma viene interamente devoluta al Monastero. Tale somma è sufficiente per garantire a ciascun adottato una razione giornaliera di cibo che include the, pane, riso, verdure e dhal.

Nel caso in cui l’adozione di un bambino non venga rinnovata, Kailash Onlus si occupa di trovare un altro sponsor in modo che il bambino non venga abbandonato. Ogni sponsor, una volta l’anno, riceve gli auguri e i ringraziamenti del suo beneficiato.                                                                                   

Per adozioni, donazioni e offerte vi segnaliamo il nostro numero di Conto Corrente:

E' possibile destinare, in sede di dichiarazione dei redditi,il 5 per mille a KAILASH Onlus,                   semplicemente comunicando il Codice Fiscale dell’ Associazione, che è

                                                            95153230164                                                                           

Donazioni

Kailash Onlus, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, nasce nel novembre del 2005 e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale. Nel suo statuto le finalità sono così esplicitate:

1.

Beneficenza

2.

Tutela dei diritti civili del popolo tibetano

 

 

3.

Promozione e salvaguardia della cultura e dell’arte tibetana

 

 

Pertanto, nell’ambito di tali attività, l’associazione intende promuovere, organizzare e assicurare:

  1. la ricerca e l’approfondimento dal punto di vista filosofico e culturale della realtà tibetana

  2. l’organizzazione di incontri, conferenze, corsi, manifestazioni ad essa collegate

  3. le adozioni a distanza di rifugiati tibetani

  4. la distribuzione di pubblicazioni e audiovisivi attinenti alle attività svolte dall’Associazione

  5. creare centri di attività sociali, culturali e di studio, sia direttamente che indirettamente agendo anche attraverso opuscoli, libri, viaggi di studio e di ricerca

  6. promuovere operazioni, eventualmente anche di tipo commerciale, complementari o comunque finalizzate al conseguimento delle attività istituzionali del presente atto, con facoltà di eventuale ricorso all’autofinanziamento o al credito per finanziare operazioni ritenute utili al conseguimento degli scopi prefissati

  7. ogni altra iniziativa che concorra alla realizzazione delle finalità sociali

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now